54. Istituzione della Casa della Pace.

Roma deve riprendere il suo posto nel mondo come Città solidale che favorisce il dialogo e la pace tra i popoli, guardando in particolare al Mediterraneo come luogo politico e geografico in cui svolgere un ruolo di co-sviluppo e di promozione dei diritti, anche interrompendo sostegni a paesi che non rispettino i diritti umani.  Va finalmente realizzata la Casa della Pace, promessa dal Sindaco di Roma nel lontano 2003 ai movimenti pacifisti.

Questa voce è stata pubblicata in 11 ROMA ANTIFASCISTA E CITTA’ APERTA e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a 54. Istituzione della Casa della Pace.

  1. Patrizia Minetti ha detto:

    La pace deve essere sempre al primo posto. Senza la pace gli altri aspetti importanti dell’esistenza umana s’impoveriscono e decadono.La pace è la fiaccola che deve guidare tutti i nostri percorsi. Come cittadina romana riconosco a tanti miei concittadini la capacità di accogliere e sostenere la diversità, che è un arricchimento personale e civile. Auguriamoci che Roma cresca in tal senso e che ogni abitante di questa meravigliosa città si attivi sempre per la solidarietà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...