36. Istituire i Consigli di Quartiere, opporsi alla mortificazione della democrazia.

All’interno dei Municipi vogliamo istituire i Consigli di Quartiere, con la partecipazione diretta dei Cittadini e delle forze sociali; i Consigli debbono avere funzioni propositive e non soltanto consultive ma anche decisionali e di autogoverno in ambiti definiti. Occorre contrastare la riduzione delle Municipalità dalle attuali 19 a 15 (che non corrisponde alla realtà dei nostri territori) e opporsi con decisione alla riduzione del numero dei membri dell’Assemblea Capitolina da 60 a 48. Non è mortificando la democrazia che si risparmia ma, al contrario, potenziando la partecipazione popolare i poteri di controllo che possano impedire le vere ruberie!

Questa voce è stata pubblicata in 08 ROMA CAPITALE DELLA DEMOCRAZIA E DELLA PARTECIPAZIONE e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a 36. Istituire i Consigli di Quartiere, opporsi alla mortificazione della democrazia.

  1. Maria ha detto:

    Invece di tagliare il numero dei membri dell’Assemblea Capitolina del 20% tagliamo il loro stipendio del 40%. Risparmieremmo il doppio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...